Ostia Antica - La città si estendeva oltre il fiume

Pianta di Ostia Antica

Recenti indagini archeologiche rivelano che Ostia Antica era molto più vasta di quanto finora ritenuto. Torri e magazzini, insieme alle mura di cinta finora mancanti, restituiscono agli studiosi la pianta integrale della città.

Le importanti scoperte sono il risultato di un impegno che ha visto lavorare insieme le autorità statali italiane, rappresentate da Angelo Pellegrino e Paola Germoni (Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Roma) e due università inglesi, rappresentate dai  professori Simon Keay (University of Southampton/British School at Rome) e Martin Millett (University of Cambridge). I quali, nell’ambito del Portus Project (www.portusproject.org), hanno diretto gli archeologi e i geofisici di comune accordo con la British School at Rome.

Data e ora: 
Friday, 18 April, 2014
AttachmentSize
Comunicato stampa227.39 KB