Visita alla Piramide dell'imprenditore giapponese Yagi Yuzo, finanziatore del restauro

Il ponteggio allestito per il restauro della Piramide

Il 13.3.13 l'imprenditore  giapponese Sig. YAZI  YUZO è venuto a vedere come stanno andando i lavori della Piramide, da lui finanziati con un'elargizione liberale pari ad 1 ml di Euro.
Accolto dall'archeologa Rita Paris e dall' architetto Maria Grazia Filetici della SSBAR, insieme ai numerosi collaboratori, accompagnato dal Direttore della Fondazione Italia Giappone Umberto Donati , il mecenate si è aggirato incuriosito nell'area archeologica, è voluto rientrare nella cella dove, nonostante durante il primo sopralluogo avesse battutto la testa nel corridoio d'accesso, si è nuovamente affascinato delle Nikai Vittorie alate che spiccano il volo ai quattro lati della volta.
Dotato di un elmetto bianco con il suo logo stampato e con le firme di tutti coloro che operano per il restauro  è salito sul ponteggio e si è informato sullo stato delle opere: alla domanda sul perchè abbia scelto la Piramide ha risposto che ama il bianco (colore perenne del suo abbigliamento, salvo un piumino nero di nota marca che rappresenta in Giappone) e che desidera pertanto riportare la Piramide all'originario colore bianco. La Piramide lo ha sempre infatti ammaliato per il suo colore luminoso che si cercherà di ripristinare...e alla domanda se pensa di finanziare ulteriormente i lavori ha risposto che ci penserà.....speriamo che il tempo ed i risultati portino buon consiglio anche per "far tornare bianchi i marmi della Piramide".

Data e ora: 
Wednesday, 13 March, 2013
AttachmentSize
Corriere della sera517.18 KB
Il Messaggero656.75 KB
La Repubblica270.54 KB