Pitture e Mosaici

Emblema di Baccano, auriga della fazione prasina, terzo secolo dopo Cristo

Al secondo piano del museo sono esposti affreschi, mosaici e intarsi di elevato pregio. Il triclinio con il giardino dipinto della Villa di Livia e le stanze della Villa della Farnesina, suggestivamente ricomposte nelle dimensioni originarie, costituiscono un esempio della decorazione domestica di prestigiose residenze romane.

Un'ampia rassegna di mosaici pavimentali, per lo più policromi, culmina negli emblemata della Villa di Baccano. Tra le pregiate decorazioni a intarsio si segnalano le tarsie dalla Basilica di Giunio Basso.