Forma Urbis di via Anicia

Forma Urbis di via Anicia. Dalla via Anicia, II secolo d.C.

Questo frammento di mappa catastale della città di Roma, risalente alla prima metà del II secolo d.C., è stato rinvenuto a Trastevere, nei pressi della via Anicia.

Insieme alla Forma Urbis Severiana (la celebre grande pianta dell’età di Settimio Severo) è uno dei pochi e preziosi esemplari di planimetrie antiche.

In scala 1:240, riproduce la zona del Campo Flaminio, lungo il Tevere, nei pressi dell’attuale Piazza delle Cinque Scole: sono riconoscibili, grazie all’iscrizione, il Tempio dei Dioscuri e una fila di tabernae su cui è iscritto il nome dei proprietari, Cornelia e i suoi soci.