Carcer-Tullianum: sito web multimediale

Altare della Chiesa dei SS. Pietro e Paolo

Uno dei complessi monumentali più importanti della storia di Roma è certamente il Carcer-Tullianum. Originariamente parte del Foro Romano (Comizio), è oggi coperto dalle fondazioni della chiesa di S. Giuseppe dei Falegnami (XVI -XVII secolo). Fino al V secolo d.C. le fonti antiche lo ricordano come luogo di reclusione per i nemici pubblici dello Stato Romano, in attesa di essere giustiziati.

I recenti scavi hanno dimostrato come all'inizio dell'età repubblicana (V-IV a.C.) avesse una funzione sacrale incentrata sulla fonte sotterranea, che ancora sgorga all'interno del Tullianum.

Intorno al VII d.C. diviene luogo di culto legato alla figura degli Apostoli Pietro e Paolo. I dipinti di IX-XIV secolo rimessi in luce durante i restauri nel Carcer sono il primo documento storico-artistico da riferire alla Chiesa di San Pietro in Cercere.

Il sito web multimediale è l'occasione per comunicare i dati più rilevanti fino ad ora raccolti sul monumento relativamente alla fase romana e medievale.

Data di pubblicazione: 
1 Novembre, 2012