APP sull'Apple Store: iAventino e iTestaccio

Nuovo Mercato Testaccio. Ambienti realizzati con “muri” di anfore.

iAventino e iTestaccio, sviluppate in collaborazione tra la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma e la Fondazione Ugo Bordoni, sono due applicazioni per dispositivi mobili (iPhone e presto disponibili anche per iPad e terminali Android) che consentono al visitatore di percorrere itinerari multimediali nei luoghi di maggiore interesse archeologico e/o storico-culturale di alcune aree della città di Roma.

 Le applicazioni offrono modalità di visita organizzate attraverso un menù, configurato anche sulla base di una mappa, che consente la scelta tra luoghi, percorsi e multimedia (immagini e video); l’utente può quindi scorrere le immagini ascoltando le descrizioni audio o, se preferisce, leggendo i testi descrittivi. A queste caratteristiche si aggiungono due funzioni particolari, quali il CodeScan per l’indirizzamento automatico dell’applicazione alla descrizione del monumento contrassegnato con il codice e la iCartolina che permette di inviare email di cartoline dei luoghi visitati.

 Nell’applicazione dedicata all’Aventino - “Aventino tra visibile e invisibile” si possono selezionare tre diversi itinerari che considerano le difficoltà di fruizione diretta dei siti archeologici di quest’area:

• Aventino tra visibile e invisibile

• le domus romane

• le chiese e i giardini

L’applicazione di Testaccio - “Il museo diffuso del Rione Testaccio”, invece, è organizzata, su tre percorsi cronologici che consentono di percepire l’alternanza dei differenti paesaggi urbani e rurali succedutisi nei secoli:

• l’età romana

• l’età medievale e moderna

• l’età contemporanea.

 E’ in preparazione anche una terza applicazione: “Tra Esquilino e Viminale: storie da un contesto urbano”.

 Le visite multimediali iAventino e iTestaccio sono completate da approfondimenti, notizie ed altri elementi multimediali in uno spazio web visitabile selezionando l’immagine corrispondente.

AventinoTestaccio

 

 

 

 

 

Scarica le applicazioni gratuite direttamente con il QR code o andando su itunes tramite l'icona